Il Regno Sotterraneo (parte II)

brano tratto dalla duologia “Inizio e la Fine” dal libro “Mondo Parallelo”

Sicuramente queste frasi nascondevano dei messaggi.
Avevo le ginocchia tutte rovinate dallo strisciare, i gomiti e le
mani erano insanguinate, ormai ero stremato, il mio fiato era
così fine che non lo riconobbi più e sulle pareti si susseguivano
altre frasi.

Non temete lo spirito del vento suonerà
ancora per parecchi anni,
il suo danzare tra lo scoccare della fine del giro,
le sue lacrime racchiuse nella pioggia,
che scende per purificare ogni cosa che tocca.
La paura tiene gli uomini in questo cerchio,
egli scivola via tra i meandri del pensiero
e del sogno spinto da una solare verità,
nascosta nel’essenza di un giorno che sta per giungere.
Corri, corri uomo che tieni in te
quel sapere che rivelare non puoi,
perché non sai di averlo,
come non sai che ogni cosa è racchiusa nel tempo,
che scocca inesorabilmente,
pronta a fermarsi al solo rumore di una lancetta.

Lungo quei corridoi le frasi impresse sulle pareti erano
sempre più numerose. Erano cunicoli molto stretti e soprattutto
bassi; nel mio strisciare scrutavo e leggevo.

Passo dopo passo vago sommerso,
da una pioggia divenuta lacrime,
che accompagnano in questa solitudine del mondo,
la sua carezza inconfondibile.
Cosa resterà di queste innumerevoli strade,
ormai socchiuse nel tempo andato.


Improvvisamente il terreno divenne molto sabbioso, la fatica
sopraggiungeva ma continuavo a leggere su quelle pareti
strane e misteriose frasi.

Il sole sorge tra gli orizzonti cieli di immensi mondi,
solo ad ogni battito del cuore,
si raggiungerà l’universo.
Un calore prende il nostro essere,
sospinto da un’invalicabile voglia di vivere,
come solo il signore del tempo
sa di avere.
C’è una cosa dove ogni individuo non vuole vedere,
né sentire,
né parlare,
ma lei quando arriva ti guarda,
ti prende per mano e ti dice:
«Vieni con me,
ti farò rivedere la vita dal principio.»
Questa è la sorella morte.

 

il-regno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.