Sopporto tutto….

Sopporto tutto ciò che non vedo, se dovessi vedere potrei implodere per non diventare cieco dalla rabbia.
Per questo le parole e i silenzi sono lo zucchero necessario per il mio sangue,
che a volte è rosso e a volte è blu,
mi preoccuperei il giorno che diventerà nero,
sarà la volta buona che chiedo asilo politico alla Luna.
Il problema e andarci,
a piedi e un pò bizzarro,
in auto non penso proprio,
in treno non esistono in cielo rotaie,
in aereo non credo proprio.
Vuol dire che userò le mie penne stilografiche,
farò uscire il mio sangue nero e le riempirò di parole,
così tante che mi faranno la strada necessaria
per raggiungere la luna.
(tratto da “I Viaggi Strani di Morasy” in un interrogatorio avuto con un nazista a Dresda nel 1932.)

444

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.