Un’altro Mondo, un’altro Luogo…

In un altro mondo e altro luogo improvvisamente mi svegliai, un buio così buio che neanche lo sperduto universo potendo usare milioni di stelle avrebbe potuto illuminare.
Ero completamente nudo, un soffitto bianco e quattro pareti nere mi facevano compagnia, tra le mani tenevo una moneta, anch’essa come me si trovava ospite forse di un incubo,
Era tutto assurdo, la tenevo stretta tra le mani, una domanda iniziò a perseguitarmi,
ero dentro in un sogno oppure
in un illusione?
Il buio di quel luogo non mi faceva capire cosa poteva raffigurare quella moneta, Notai una piccola fessura, si intravedeva una piccola luce che poteva svelarmi il suo segreto.
Questo spiraglio di luce donava speranza ai miei occhi, avvicinai la moneta a quella fessura.
Da una parte raffigurava un volto,
dall’altra,
sempre lo stesso volto.
Erano due facce della stessa medaglia, ero io che guardavo me stesso all’interno di un sogno.
Un sogno che ancora dovevo realizzare, era il futuro che mi spaventava, non ero ancora pronto per oltrepassare quelle pareti.
Chiusi quella piccola fessura inserendo la moneta.
Non c’era più quello spiraglio di luce.
L’unica speranza era chiudere gli occhi e riprendere quel sonno che avevo abbandonato.
Mi sdraiai in terra e ripresi a dormire,
salutai con il pensiero il mondo,
sperando che il mondo stesso si ricordi,
non di me
ma dei miei ricordi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.