Numeri e Lettere…

Leggermente disincantato
da poter scrivere queste due righe.
Se poi anche se sono tre di righe che differenza fa,
un numero in più o in meno non conta.
Conta più che altro la consapevolezza
che da poche lettere volendo potresti scrivere un poema,
oltretutto anche senza un senso.
Ciò che conta sono sempre le righe,
difatti adesso sono già diventate nove.
Il professor Kruge sosteneva che
“l’infinito e un insieme di numeri senza una fine,
se poi ci metti anche insieme le lettere,
crei un anima imperfetta.”

Dipinto del formidabile pittore inglese Marcus Stone, il pittore favorito del romanziere Charles Dickens.
Musica del grande maestro Caravelli dal titolo “Grazie Cheri” 
del resto si usa poco al giorno d’oggi dire “Grazie” e ci sono alcuni che lo dicono in musica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.