L’uomo Delle Favole…

Avevamo fatto l’ultima gita scolastica per concludere l’anno, con la mia voce che accompagnava quel ultimo viaggio sul pullman. I professori volevano che prendessi il microfono e raccontassi una favola. Ero definito l’uomo delle favole, una piccola condanna. Quel giorno finì un’era, chiuso l’ultimo anno di studi avevo dinanzi ai miei occhi un mondo tutto nuovo davanti. Non sapevo da dove iniziare a raccoglierne i frutti. Sei lì che guardi l’orizzonte pensando di attraversarlo per raggiungere antiche lande disperse in luoghi dimenticati. Poi arriva un individuo, ti si siede davanti a quell’orizzonte e ti parla di un altro futuro. Si era aperta una strana prospettiva di un mondo diverso dalle antiche terre di luoghi sperduti. Il futuro disegnato era molto diverso. Gli chiesi del perché proprio Io. Non rispose subito, lasciò sospirare quel rumore silenzioso di un onda che accarezzava uno scoglio sul precipizio di un mare assolato. Poi guardandomi disse;
”Una sensazione.”
Chi avrebbe mai pensato che una sensazione avrebbe cambiato il destino di un ragazzo pronto ad entrare nel mondo degli uomini. Da quel giorno dall’uomo delle favole diventai l’uomo delle sensazioni. Prospettiva alquanto particolare che mi donò un’altra condanna. Se quel giorno avessi detto No, il mio futuro sarebbe stato diverso. Sta di fatto che quel giorno dissi di Si. Avevo deciso non più antiche lande e luoghi sperduti del mondo, scelsi luoghi più consoni a leggi e valori mai scritti. Sono passati tanti anni, non so se lo rifarei. Come dice un antico detto;
“Cambiare porta di entrata per una nuova non sai mai dove ti porta, per questo non esiste la possibilità di cambiare quella porta, perché alla fine l’uscita è una sola.” Non rimane che essere non solo l’uomo delle favole ma anche un passeggero della pioggia. Quella pioggia che quando scende dopo un pò ti asciuga. Senza lasciare traccia di se ma solo piccole sensazioni, trasformandoti nell’uomo delle sensazioni.

Buone Vacanze

Annunci

Un pensiero su “L’uomo Delle Favole…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.