Bisogna Partire e Forse Tornare…

Quando ritornerò riprenderemo il viaggio, carissimi frequentatori di questo blog.
Spero di tornare, penso di si almeno lo spero e poi non si mai cosa si trova dall’altre parte del mondo, diciamo dove finisce il mondo.
Quando parlo di mondo, metto in chiaro la vecchia mappa universale delle origini del mondo, da una parte gli Usa di oggi e dall’altra parte l’Estremo Oriente di oggi, anche perchè il mondo in origine non è mai stato rotondo ma rettangolare e sopratutto molto piatto. Cosa ci sia l’oltre ad Ovest dopo gli Usa non si sa. Cosa ci sia ad Est dopo l’Estremo Oriente anche lì non si sa.
Figurarsi se mi azzardo ad oltrepassare quel confine, manco morto, diciamo che forse da morto potrebbero farmelo passare.
Ricordo e lo ripeterò sempre che il mondo è rotondo solo per chi non lo ha mai visto. Il 99% della popolazione crede che il Pianeta Terra sia rotondo, falso, la Terra è una semplice forma rettangolare piatta. Capisco che per alcuni nasce una domanda spontanea, allora l’Oceano Pacifico non esiste? No non esiste, ti fanno credere che ci sia un oceano dandogli il nome di Pacifico sinonimo di Pace.
Quello reale è l’atlantico sinonimo di atlante cioè Atlas, stranamente figlio di Zeus e Nuribia..
La principessa Nuribia esce da una stella che significa Lineare, proveniente da un antica costellazione della Agarttha. Gli abitanti di Agarttha trovarono rifugio nelle due estremità della Terra ad Ovest ed Est.
Per nascondersi all’uomo perché ritenuto pericoloso gli Agarthi decisero di creare la loro protezione inventandosi l’illusione dell’Oceano Pacifico in senso di Pace. Il mondo rotondo è una semplice illusione, un ologramma che per migliaia di anni ha sempre funzionato come schermo.
Ora devo lasciarvi, prima cosa devo prepararmi.
Devo rasarmi il mio bel viso, eliminare i chili di barba che ho accumulato, mesi e mesi quasi un anno per diventare un viso in un folto bosco. Tagliarmi i capelli, farli molto corti, trovarmi degli occhiali finti ovvio. Vestiti assolutamente non vistosi, dei semplici jeans e una camicia. Preparare poche cose da mettere in valigia, prendere un taxi destinazione aeroporto, per un viaggio in estremo oriente, quasi ai confini del mondo.
Vi auguro un buon proseguimento, fate i bravi con i vostri cari, abbiate rispetto verso gli anziani e molta cura verso i più piccini e sopratutto nella vostra esistenza sappiate usare quel bellissimo sapor d’intelligenza che sarebbe il “Buon Senso”
Spero a presto.
Adieu.

Un pensiero su “Bisogna Partire e Forse Tornare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.